Il tartufo non è soltanto un alimento pregiato: è anche fonte di benefici per il nostro organismo. Questi ultimi dipendono non tanto dalla tipologia di tartufo, quanto dalla qualità e dalla freschezza del prodotto.

I tartufi, che siano bianchi, neri e così via, hanno proprietà antiossidanti, digestive e anche afrodisiache. Sono ideali per preparare piatti deliziosi, che tra l’altro vanno a vantaggio della nostra salute. Tutti buoni motivi per acquistare questi straordinari funghi: nel nostro negozio online ne forniamo di eccellenti, sia appena colti sia conservati.

I valori nutrizionali del tartufo

Per capire perché il tartufo fa bene, occorre soffermarsi innanzitutto sui valori nutrizionali. I tartufi sono poveri di grassi, ma sono ricchi di proteine, fibre e minerali come:

  • il calcio;
  • il potassio;
  • il fosforo;
  • lo zinco;
  • il ferro;
  • il sodio.

In più, dobbiamo citare il notevole apporto di vitamine, soprattutto la E, la C e quelle del gruppo B. Già questa prima panoramica fa capire quanto sia positiva l’azione del tartufo.

Tipi di tartufo

Il nostro discorso si applica a tutte le varietà di tartufo: come abbiamo evidenziato in precedenza, ciò che conta è la qualità.

varietà di tartufi

Devi sapere che, in natura, ci sono tantissime tipologie di tartufo (circa 60), ma che quelle commestibili sono 9. Di queste, 6 sono disponibili in commercio – come puoi notare dando un’occhiata al nostro shop di tartufi. I migliori tra questi funghi sono preziosi alleati del benessere del corpo sotto più punti di vista.

Ma quali sono i 6 tartufi che si possono trovare e comprare? Apriamo e chiudiamo una parentesi in merito:

  • il tartufo bianco;
  • il tartufo nero;
  • il tartufo bianchetto;
  • il tartufo uncinato;
  • il tartufo estivo;
  • il tartufo moscato.

Il tartufo bianco è quello più pregiato in assoluto: raffinato, squisito, perfetto per valorizzare i tuoi piatti e per lasciare a bocca aperta tutti i tuoi ospiti. Questo prodotto ha un odore che ricorda quello del formaggio grana, un colore chiaro e una superficie vellutata.

C’è, poi, il tartufo nero, che ha un rivestimento scuro e una polpa interna con sfumature rossicce. Questo tartufo è più delicato a livello di profumo, ed è ottimo per la realizzazione di pietanze come i risotti e il filetto al tartufo nero.

Passiamo al tartufo bianchetto, o marzuolo. Un fungo così chiamato per distinguerlo da quello bianco pregiato, poiché il bianchetto è molto più diffuso. Questo tartufo ha un vago sentore di aglio, specialmente se è maturo, e può essere accompagnato a ravioli, gnocchi ecc.

Il tartufo uncinato è lo scorzone invernale, con peridio nero e polpa color nocciola. Il tartufo ideale per chi ne vuole uno di classe, senza spendere in maniera esagerata!

Invece, il tartufo estivo è lo scorzone. Anche questo è un tartufo nero, meno costoso di quello nero pregiato, ma comunque eccezionale per gusto e per proprietà. Lo scorzone è molto equilibrato e armonioso, con note di foreste, legno e boschi.

Concludiamo il nostro elenco con il tartufo moscato, che prende il nome dal suo aroma di noce moscata. Non è tra i più famosi, ma senza dubbio è tra i più versatili (poiché va bene persino per fare pizze e rustici).

I benefici del tartufo

Tutti i tartufi apportano benefici al nostro organismo. Ovviamente non bisogna esagerare, per non andare incontro a effetti collaterali come l’affaticamento del fegato e la produzione eccessiva di acido urico; tuttavia, chi consuma regolarmente un po’ di tartufo nota miglioramenti in vari ambiti della salute.

I tartufi, per la loro alta percentuale di antiossidanti, aiutano a combattere i radicali liberi che sono responsabili dell’invecchiamento delle cellule. Costituiscono un vero e proprio alimento anti-age, che contribuisce addirittura a rallentare la comparsa dei segni del tempo.

In più, i funghi in oggetto sono complici della bellezza della pelle. Hanno una certa capacità elasticizzante, e stimolano la produzione di proteine della cute come il collagene e l’elastina.

Non dimentichiamo che i tartufi hanno proprietà digestive e supportano anche il normale transito intestinale, essendo fonte di fibre. Per quest’ultima ragione inducono un senso di sazietà, per cui arriviamo meno affamati al pasto successivo: una buona notizia per coloro che sono a dieta, insieme all’apporto calorico abbastanza basso.

Il tartufo è pieno di minerali, che fanno bene ai denti e alle ossa (il calcio), alla memoria (il fosforo), al cuore e al sistema nervoso (il potassio). Un autentico concentrato di energia e di benessere per il nostro fisico e anche per la mente.

Ricordiamo, poi, che l’alimento in oggetto ha effetti afrodisiaci perché contiene alcuni feromoni. Infine, il tartufo interviene nella diminuzione dei livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

Tutto questo si aggiunge alla naturale bontà dei tartufi, che rendono uniche le vivande e sono caratterizzati da numerose sfumature di sapore e di profumo. I migliori tartufi sono disponibili nel nostro negozio, sia freschi sia conservati!

10% DI SCONTO!
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere un coupon sconto del 10% sul tuo prossimo ordine!
    ISCRIVITI
    Ho letto e accetto i termini e le condizioni