Tartufo uncinato

Scopri tutte le caratteristiche di questo speciale prodotto della natura

 

Alcuni autori considerano il tartufo uncinato una varietà del tartufo estivo. In effetti i due prodotti si somigliano molto, ma a cambiare è il periodo in cui l’uncinato viene raccolto. Esso, inoltre, ha un profumo più intenso, che deriva dal fatto che nasce e cresce in ambienti più umidi e freschi.

 

Leggi tuttoAcquista online

Tuber Uncinatum Chatin

Le caratteristiche del tartufo uncinato

Il nome Tuber Uncinatum Chatin deriva da Chatin, micologo, botanico e scrittore che nel 1887 ha descritto le caratteristiche di questo tartufo per la prima volta e ha classificato la sua specie. Ma perché si chiama uncinato? Tutto dipende dalla conformazione delle sue spore, che viste al microscopio mostrano proprio un aspetto a uncino. Come avviene nel caso di ogni altra specie di tartufo fresco disponibile sul mercato, anche per il tartufo uncinato il prezzo dipende dalla qualità e dalla reperibilità nella stagione di raccolta.

La superficie esterna, cioè la gleba, si caratterizza per una consistenza rugosa e una colorazione nera molto intensa. Viceversa, la parte interna ha una tonalità nocciola vicina al cioccolato, con ramificazioni e striature più chiare.

Confrontato con l’odore del tartufo estivo, quello del tartufo uncinato è più intenso.

Acquista il Tartufo Uncinato

Come si conserva

Se vuoi conservare in maniera ottimale il tartufo uncinato, mettilo in un pezzo di carta da cucina e poi lascialo in frigo all’interno di un contenitore. Non dimenticare di sostituire la carta da cucina tutti i giorni: così sarai certo che non si potranno formare muffe in grado di causare la marcescenza del prodotto. Se lo conservi rispettando queste indicazioni, il tartufo uncinato dura in frigo per una settimana, rimanendo sempre fresco. Non lavarlo prima di metterlo in frigo, ma puliscilo solo prima di usarlo.

Come si pulisce

Per la pulizia del tartufo uncinato, lascialo in ammollo per una decina di minuti in acqua fredda; poi mettilo sotto l’acqua corrente e puliscilo con uno spazzolino o con una spazzola. Infine adopera un panno asciutto per asciugarlo.

Come si cucina

Sono tante le pietanze che possono essere insaporite con il tartufo uncinato: il pesce, le uova e i crostini, ma anche primi e secondi piatti.

Testimonianze

I nostri Clienti dicono di noi

“Che scorpacciata…​”

“Ho ordinato 300g di tartufo nero pregiato, è arrivato FRESCHISSIMO e con una cura al confezionamento che definirei “amorevole”.
Pezzatura di dimensioni ragguardevoli, non le solite “biglie” che si trovano in giro di solito…
Insomma, che dire: abbiamo fatto una scorpacciata di un ottimo prodotto, che ha accompagnato l’intera cena ed anche il giorno successivo!
Grazie 1000, ripeteremo sicuramente”

Luca G. – 03/01/2021

“​Freschi e buonissimi”

“Freschi, buonissimi, spedizioni istantanee e ben conservati bel box freschezza. Continuerò a consigliarli come ottimi venditori online. ”

Gianni G. – 14/09/2020

“Ottimo!”

“Tartufo freschissimo ed eccellente, spedizione curata nei minimi dettagli. Consigliatissimo!”

Andrea P. – 22/12/2020

“Ottimo prezzo qualità”

“Azienda ottima con un eccezionale rapporto clientela ma soprattutto con prezzi abbordabili in questo periodo di dramma sociale ed economico. 100% affidabile grazie La Spora!”

Luigi B. – 16/11/2020

Come si raccoglie

La ricerca del tartufo uncinato avviene grazie alla preziosa collaborazione dei cani, i quali vengono addestrati a questo compito attraverso il gioco: ogni volta che trovano un tartufo ricevono del cibo come premio e ricompensa per il lavoro che hanno svolto.

Dopo che il cane ha identificato il punto in cui è nascosto il tartufo, comincia a spostare la terra con le zampe, prima che intervenga il padrone: questi si serve di una apposita vanghetta per togliere dal terreno il tartufo cercando di non danneggiarlo

In questa fase, in particolare, è importante evitare di rompere le radici grazie a cui il tartufo è cresciuto sotto il terreno fino a quel momento.

Così, le radici in seguito potranno dare origine ad altri tartufi.

Acquista il Tartufo Uncinato fresco

Informazioni utili

Dove e come cresce il Tartufo Uncinato

Tipo di terreno

Il tartufo uncinato preferisce i terreni calcarei che sono caratterizzati da un bilanciamento ottimale di argilla, sabbia e limo. Patisce, invece, l’umidità: ecco perché cresce in terreni che non provocano ristagno idrico essendo altamente permeabili.

Altitudine

Il tartufo uncinato si trova fra i 700 e i 1.200 metri di altezza sul livello del mare.

Periodo stagionale

La raccolta avviene in autunno e in inverno, tra ottobre e marzo.

Specie arboree simbionti

Il rovere, il faggio e le roverelle sono le specie arboree con le quali il tartufo uncinato ha un rapporto simbiotico.

Cani e attrezzatura

I bracchi, i pointer, i lagotti romagnoli e i cocker spaniel sono i cani di razza a cui si ricorre per la raccolta. Essi vantano un fiuto altamente sviluppato e riescono ad avvertire l’odore dei tartufi dalla superficie del terreno.

Zone di raccolta

Il tartufo uncinato si trova soprattutto nei boschi di alta montagna.

Scopri tutti i nostri prodotti al tartufo

Quotazione media del tartufo uncinato

A seconda delle stagioni, il prezzo a cui viene venduto il tartufo fresco è destinato a cambiare; ma in realtà si registrano variazioni addirittura da una settimana con l’altra.

Tra gli aspetti che incidono sul valore di mercato c’è, senza dubbio, la richiesta da parte dei consumatori; inoltre, la quotazione è determinata anche dalla reperibilità del tartufo in natura e dalla sua qualità.

In poche parole, non si può definire a priori per il tartufo fresco un prezzo fisso. La quotazione cresce nel caso in cui si trovino tartufi in quantità modesta e la richiesta sia elevata; ma se, invece, si raccolgono quantità più abbondanti e la richiesta del mercato non è così elevata, è inevitabile che il prezzo si abbassi.

Chi siamo

La nostra famiglia è impegnata in questo settore da diverse generazioni, occupandosi non solo della coltivazione e della raccolta dei tartufi, ma anche del loro trattamento. I prodotti arrivano dalla valle del Sangro, in particolare da Roccaraso, un contesto naturale ricco di boschi incontaminati. Siamo dei convinti sostenitori della sostenibilità ambientale, e al tempo stesso ci facciamo promotori della filosofia del km zero. Sono queste le fondamenta su cui ci nasiamo per far conoscere il meglio delle eccellenze italiane e della nostra natura al resto del mondo.

10% DI SCONTO!
Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere un coupon sconto del 10% sul tuo prossimo ordine!
    ISCRIVITI
    Ho letto e accetto i termini e le condizioni